Centro Editoriale Rebis - dal 1970 Libri Rari di Scienze Occulte

Lettere al Direttore
In questa sezione saranno pubblicate le vostre lettere al Direttore.

Ringraziamenti per "Il Libro della Vera Sibilla

Gentili Edizioni Rebis,
mi chiamo (….), sono un’insegnante di Lettere e da anni mi dedico per diletto, ma molto seriamente, a discipline spirituali, Yoga ed arti mantiche in genere, con particolare attenzione all’Astrologia ed alla Cartomanzia.

Sento il dovere ed il piacere di scrivervi questa lettera, per significarvi i miei più sinceri e profondi apprezzamenti per il testo “Il libro della Vera Sibilla”, da voi pubblicato, che ho appena terminato di leggere e del quale sono letteralmente entusiasta.

Questo mazzo è il mio preferito da molti anni e voglio quindi esprimere la mia ammirazione e gratitudine all’autore Pier Luca Pierini R., per avermi permesso con viva sorpresa di capire e chiarire numerosi lati confusi e di difficile interpretazione di varie carte, che nonostante la lunga esperienza, restavano per me enigmatiche o non del tutto comprensibili nel loro significato.

Devo aggiungere che solo da pochi giorni ho appreso dell’esistenza della vostra Casa Editrice ed in particolare di questo libro stupendo, trovato per caso (ma sappiamo bene che niente accade “casualmente”!) su una bancarella a Torino.

Approfitto dell’occasione per chiedervi se è possibile rivolgere all’Autore alcune domande inerenti dettagli interpretativi sulle risposte ai quesiti precisi (…).

Ringraziandovi sentitamente, vi saluto augurandovi ogni bene,
con cordialità e stima.

A.C.  Vercelli.    

Richiesta informazioni su "Il potere segreto della preghiera"

Spett.le Edizioni Rebis,
ho da poco acquistato il volume in oggetto, "Il potere segreto della preghiera" di Pier Luca Pierini, trovandolo davvero molto interessante.

Premetto che sono un assoluto profano della materia esoterica, ma nonostante questo mi reputo curioso e attento verso tutto ciò che può in qualche modo arricchirmi.

Vorrei allora sottoporre alla vostra attenzione alcuni miei quesiti:

>>>>>>>>>>>>>> Gentile Signor..., La ringraziamo sentitamente della Sua gradita mail e delle Sue domande, alle quali rispondiamo con piacere:

La Chiave della Magia Nera

Martedì 10 aprile 2007

Con il recente "La Chiave della Magia Nera" di Stanislas de Guaita, una volta di più la Rebis Edizioni, merita l'encomio dei sapienti ed il plauso delle coscienze libere ed edotte oltre i limiti della scolare educazione, ivi compresa la labile preparazione universitaria dei tempi moderni..

Il testo scaturigine di queste righe entusiastiche è la prima traduzione nella nostra lingua di un libro sin qui reperibile nei due tomi in lingua originale ed in alcuni lavori europei.

Il De Guaita, scomparso giovanissimo, si colloca nel solco di una tradizione di studi tutta francese, tra gli eccelsi Eliphas Levi e il Papus.. Vorrei si menzionasse il credito che le Scienze Occulte videro lievitare tra il XIX e il XX secolo.. si ricordi che intellettuali europei ed in particolare il Premio Nobel Anatole France amico di Papus(Gerard Encausse) ebbero a chiedere in ambito accademico una Cattedra di Esoterismo, per il Dott.Papus.. Destino volle che Papus perdesse la vita in veste di medico durante il primo conflitto bellico azzoppando la Nobile Speranza.. Il fatto che Oggi la società tecnocratica e materialista pratichi l'irrisione del trascendente, non fa che indebolirla. L'ignoranza dei temi cari alla Rebis Edizioni, o peggio la derisione degli stessi, non può che essere veduta con pena. La Cultura Generale di un de Guaita o di un Papus oggi in Italia non appare che nel numero delle dita di una mano. Ecco che varcare la soglia di un testo come quello in oggetto, tra gli altri, non può che aprire al lettore la Conoscenza delle cose Negate, dei misteri dell'Essenza Dell'Essere e dell'Essere-Nel-Mondo. Le mie ricerche mi confermano in quanto affermo: la passione e la ricerca fanno della Rebis Edizioni e dell'ottimo Pier Luca Pierini, una tra le migliori oppotunità di Ri-Scoprire autentici tesori, la cui collocazione editoriale sfugge alle categorie. Vorrei invitare alla scoperta della sbalorditiva concretezza oltre le "magiche" copertine Rebis: nessuna meraviglia se il viandante confuso vi trovasse oltre che rifugio, cura ai mali dell'anima e dell'oggi.

Nicola Zorzan, Masi(Padova)

For your web site

Mercoledì 28 marzo 2007

"As a practicing magician and student of magical grimoires, I am greatly pleased to discover Edizioni Rebis. Numerous of the grimoire versions that you publish contain extremely valuable material available nowhere else. Indeed, certain of them go beyond magic and comprise nothing less than systems of High Alchemical Theurgy."

D.G.

Los Angeles, California

Grazie

Grazie per la vostra cortese attenzione, mi voglio complimentare ancora con voi per il vostro sito e per i vostri magnifici testi!

Di libri di magia mi è capitato di prenderne tanti, e sono quasi sempre rimasto deluso dalla poco veridicità dei testi comprati, però con i vostri non ho mai avuto in alcun modo motivo di lamentarmi, siete veramente seri nel trattare i testi di magia, Vi faccio le mie più sincere congratulazioni e Vi porto molto rispetto per come lavorate e Vi proponete!


Grazie

Distinti saluti

L.

Auguri a Elixir!

All'Editore Rebis.
Ho letto i primi due numeri di Elixir e sono in attesa del terzo che spero possa uscire al più presto. Posso dire che a mio avviso può essere considerata un'ottima rivista a tutti gli effetti, interessante e originale tanto nei contenuti, quanto nella grafica, sempre molto curata. Complimenti quindi all'editore, sempre presente in questo settore con iniziative di rilievo e a tutti i bravi collaboratori e auguri sinceri di successo e lunga vita!
Dr. D.D.A.

Serietà  professionale

Colgo l'occasione per esprimere a Voi tutti le mie congratulazioni, per la serietà , la professionalità  che avete dimostrato in tanti anni di attività  e per la validità  dei vostri eccezionali articoli.

Cordiali saluti.

V.S.

Un saluto da un'amica

Salve a tutti amici del Magus, sono una studentessa in Filosofia con la grande passione per la magia e la stregoneria, cui dedico gran parte del mio tempo da quando avevo sedici anni.

Da un bel po' volevo inviarvi questa mail per ringraziarvi del vostro importante e unico lavoro di ricerca in campo editoriale, grazie al quale è possibile finalmente anche in Italia disporre di opere indispensabili e di titoli veramente rari.

Nel giornale interno del gruppo wiccan di cui faccio parte ho pubblicato alcune modeste recensioni dei vostri mitici libri, tra cui la presente, che spero tanto possa farvi piacere leggere.

Che ne dite?

Con l'intenzione di approfondire una ricerca personale, per vari mesi ho cercato di recuperare tutto il pubblicato in tema di teobotanica, magia verde, erbe magiche e "delle streghe", ma per quanto riguarda specificatamente la mandragora, devo dire che ben poco o nulla risulta disponibile sul mercato librario.

Quando finalmente ho trovato questo libro ne sono quindi rimasta letteralmente entusiasta, perché è stato come aprire una vera e propria enciclopedia su questa mitica e misteriosa pianta che, come scrive l'autore, per certi aspetti si identifica con la magia stessa.

Il volume descrive ampiamente, in ogni particolare, tutto, ma proprio tutto, sulla mandragora: le origini, la storia, il mito, le virtù tradizionali, i riti e le fasi della raccolta, gli incantesimi e le invocazioni, le applicazioni, le ricette e tanto altro ancora.

Il testo è reso ancora più interessante da una serie di notevoli appendici, tra cui possiamo evidenziare "L'esperienza enteogenica", "La mandragora e l'occultismo", "Le erbe del diavolo" e la traduzione dei maggiori capitoli del saggio "La mandragore magique" del 1912, oltre ad una bibliografia completa e utilissima che da sola comporta una decina di pagine.

Ma ciò che mi preme sottolineare di questo bellissimo libro, peraltro curatissimo in ogni dettaglio, è l'analisi storiografica dell'autore, Pier Luca Pierini, un personaggio veramente straordinario che tra l'altro ha curato le prime edizioni italiane di "Aradia o il vangelo delle streghe" e "Il tesoro delle streghe" di Leland, dotato di una conoscenza incredibile del mondo magico e occulto.

In questa prima parte del volume si offre infatti al lettore un'interpretazione affascinante della stregoneria in chiave esoterica, riprendendo e ampliando in modo originale le tesi di Margaret Murray, rapportandola al culto segreto di Eleusi e alle religioni misteriche di Dioniso e Diana. Importante infine la ricca documentazione iconografica, che comprende alcune stupende fotografie inedite della mandragora, dei suoi fiori, e delle sue bacche. In conclusione, posso dire che il libro è una miniera di notizie di grande valore e interesse. Ne consiglio vivamente la lettura.

LA MAGICA MANDRAGORA - L'Esoterismo, il Mito, la Storia, la Legenda. Di Pier Luca Pierini R. - Edizioni Rebis, pagine 184, € 26,00.

M.B.

L'Arcano degli Arcani: COMPLIMENTI

Dopo la pubblicazione del volume 'L'Arcano degli Arcani', abbiamo ricevuto numerossimi messaggi, tra e-mail, fax e lettere, estremamente gratificanti, che ci confermano, oltre le più ottimistiche speranze, la validità di un testo importante e, ciò che più conta, la risposta positiva e l'apprezzamento di un pubblico attento e competente. Pubblichiamo con piacere a titolo di esempio una delle e-mail pervenuteci e una recensione apparsa recentemente in rete: