Centro Editoriale Rebis - dal 1970 Libri Rari di Scienze Occulte

Il parere di un Lettore sulla Magia delle Fate

Un gentile Lettore ci ha segnalato questo post pubblicato sul sito “Antico Sentiero” e scritto da “Cernunno”. I nostri più sentiti ringraziamenti a entrambi.

“Gentile Direttore, mi permetto di complimentarmi con lei e con la Casa Editrice Rebis per i bellissimi libri che pubblicate, che non esito a definire effettivamente “veri gioielli dell’editoria”, sia per i testi che per la particolare cura e bellezza grafica. Libri come il Sepher Eloim, Il libro dei 7 draghi, quelli sulla magia degli Angeli o delle Fate , dimostrano veramente quanta serietà e rispetto per i lettori ci sia dietro il vostro lavoro. Un grande riconoscimento merita poi sicuramente il dottor Pierini per i libri stupendi che ha scritto, gli unici che mi hanno finalmente aperto gli occhi con parole chiare serie e documentate su materie troppo inflazionate dagli autori stranieri spesso approssimativi. Infatti un grande merito di Pierini, che mi rende sinceramente orgoglioso, è che si tratta di uno scrittore italiano, uno dei pochi che ci permettono di non invidiare niente alle pubblicazioni straniere, anzi! Per questo motivo penso vi farà piacere, se già non la conoscete, leggere questa recensione che ho visto in questi giorni in rete e che condivido completamente. Vi ringrazio del vostro immenso lavoro e vi auguro di proseguire sempre così anzi sempre meglio! Il vostro lettore Mauro F. (Cusano M.).

“Dopo averli comprati e letti (“iniziazione alla Magia delle Fate” e “Rituali e Incantesimi della Magia delle Fate”), posso mettere una piccola recensione. 
I libri in questione sono veramente validi. Già il fatto di essere pubblicati dalla Rebis, una delle case editrici più valide in campo esoterico, è una certezza del loro valore, e in effetti non ho mai trovato libri più esaurienti sulle Fate. 
Ho trovato veramente esaustiva la parte teorica, in cui, anziché trovare i soliti deliri New Age di molti autori con le loro bizzarre teorie sulle Fate, viene mostrata la figura della Fata da un punto di vista storico e antropologico (citando le fonti, fatto che spesso manca a molti "illustri"-e presunti- esperti), citando le ricerche più importanti che sono state fatte, in particolare sull'origine di questa figura, e dando al lettore un quadro esaustivo che permette di comprendere meglio lo sviluppo della tradizione fatata e i suoi forti legami con gli antichi culti della Natura. 
La parte sulla pratica rituale è molto utile. E' ispirata alla magia cerimoniale, e in effetti è tratta da diversi manoscritti di cui la casa editrice è entrata in possesso. Ho lavorato con i rituali suggeriti molte volte, e devo dire che, da un punto di vista esoterico, sono veramente ottimi: si riesce a muovere un'energia molto forte, tangibile, che si "sente" in modo chiaro. 
Costano un po' e i rituali richiedono una preparazione meticolosa, però vi assicuro che il gioco vale la candela. :-)"

Categoria: /