Centro Editoriale Rebis - dal 1970 Libri Rari di Scienze Occulte

La Chiave della Magia Nera

Martedì 10 aprile 2007

Con il recente "La Chiave della Magia Nera" di Stanislas de Guaita, una volta di più la Rebis Edizioni, merita l'encomio dei sapienti ed il plauso delle coscienze libere ed edotte oltre i limiti della scolare educazione, ivi compresa la labile preparazione universitaria dei tempi moderni..

Il testo scaturigine di queste righe entusiastiche è la prima traduzione nella nostra lingua di un libro sin qui reperibile nei due tomi in lingua originale ed in alcuni lavori europei.

Il De Guaita, scomparso giovanissimo, si colloca nel solco di una tradizione di studi tutta francese, tra gli eccelsi Eliphas Levi e il Papus.. Vorrei si menzionasse il credito che le Scienze Occulte videro lievitare tra il XIX e il XX secolo.. si ricordi che intellettuali europei ed in particolare il Premio Nobel Anatole France amico di Papus(Gerard Encausse) ebbero a chiedere in ambito accademico una Cattedra di Esoterismo, per il Dott.Papus.. Destino volle che Papus perdesse la vita in veste di medico durante il primo conflitto bellico azzoppando la Nobile Speranza.. Il fatto che Oggi la società tecnocratica e materialista pratichi l'irrisione del trascendente, non fa che indebolirla. L'ignoranza dei temi cari alla Rebis Edizioni, o peggio la derisione degli stessi, non può che essere veduta con pena. La Cultura Generale di un de Guaita o di un Papus oggi in Italia non appare che nel numero delle dita di una mano. Ecco che varcare la soglia di un testo come quello in oggetto, tra gli altri, non può che aprire al lettore la Conoscenza delle cose Negate, dei misteri dell'Essenza Dell'Essere e dell'Essere-Nel-Mondo. Le mie ricerche mi confermano in quanto affermo: la passione e la ricerca fanno della Rebis Edizioni e dell'ottimo Pier Luca Pierini, una tra le migliori oppotunità di Ri-Scoprire autentici tesori, la cui collocazione editoriale sfugge alle categorie. Vorrei invitare alla scoperta della sbalorditiva concretezza oltre le "magiche" copertine Rebis: nessuna meraviglia se il viandante confuso vi trovasse oltre che rifugio, cura ai mali dell'anima e dell'oggi.

Nicola Zorzan, Masi(Padova)

Categoria: /